Si può non bere mai più da una cannuccia di plastica?

Si può non bere mai più da una cannuccia di plastica?

Le cannucce di plastica sono state introdotte negli anni '60 come alternativa economica e durevole alle cannucce di carta. La loro popolarità è cresciuta rapidamente grazie alla loro praticità e basso costo di produzione. Tuttavia, con il passare del tempo, il loro impatto negativo sull'ambiente è diventato sempre più evidente.

Respira aria pulita: ti presentiamo Radoff e le loro soluzioni innovative Lettura Si può non bere mai più da una cannuccia di plastica? 3 minuti

Ci può sembrare un piccolo oggetto banale e forse, paragonato al grande problema di produzione della plastica, lo è.

Eppure in Italia se ne consumano 2 miliardi ogni anno. Se ampliamo all'Europa possiamo considerarne 36 miliardi. Negli Stati Uniti ne vengono utilizzare 500 milioni, al giorno, che in un anno sono circa 180 miliardi.

Le cannucce sono un oggetto che viene facilmente trasportato dal vento, soprattutto quello estivo che dai chioschi o dalle spiagge, porta le cannucce dritte nei mari e oceani.

Una volta finite lì, che succede? La maggior parte delle cannucce di plastica termina rompendosi in particelle sempre più piccole, diventando quelle che comunemente chiamiamo microplastiche. Rilasciano anche sostanze chimiche nel terreno, nell'aria e nell'acqua che sono dannose per animali, piante, persone e ambiente.

Immagino tu abbia visto quei video in cui le cannucce finiscono nei nasi di curiose tartarughe o vengono ritrovate all'interno di pesci... Succede più spesso di quello che tu possa immaginare.

Ma non è da sempre così. Le cannucce di plastica arrivano sul mercato solo intorno agli anni 60. Prima utilizzare quelle di carta, era la normalità.

💪🏼 Esistono alternative alle cannucce di plastica

Ma certo che si!

Potresti esserti imbattuto in cannucce in carta e aver pensato che sembra di essere tornati indietro di 50 anni perchè è un po' scomodo berci.
Se non bevi tutto rapidamente, e non sono di quelle resistenti, si spappolano.
A volte alcune sono pure fatte non tanto bene e quando bevi passa l'aria, così finisci per avere quella sensazione di bere schiuma.

Ti capisco.

Qui ti lascio alcune alternative, e poi vediamo cosa potresti fare tu nel tuo piccolo!

🍸 Le cannucce in vetro, molto belle anche esteticamente perchè con i cocktail colorati vedi il drink - e il bello vuole sempre la sua parte!

🍸 Le cannucce in bambù, originali e durevole, sempre belle per dare quell'impatto naturale e anche averle fra le labbra non è per nulla fastidioso!

🍸 Le cannucce in metallo, senza quel retrogusto del metallo perchè in realtà sono in acciaio inox.

🚀 Un po' di azione?

Non bere dalle cannucce di plastica è una piccola azione che potresti provare a portare avanti oggi, e magari anche domani. E chissà, dopodomani?

Un modo per evitarle è quella di portare sempre con te un set con posate e cannucce, così, anche quando ordini d'asporto, puoi chiedere di non inserirti le posate monouso.

Facile no?

>> Se cerchi delle idee qui trovi il nostro set di posate

Ma la missione più grande potrebbe essere quella di far conoscere delle alternative che il mercato già offre ai tuoi bar e ristoranti preferiti che usano ancora le cannucce in plastica.

Fallo sempre con il sorriso,
e senza giudizio che non siamo qui a guardare chi fa meglio o chi fa peggio!